Introduzione alle novità 4.0 e agevolazioni fiscali 2021-2022

Con il decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio 2021 (Legge nr. 178 del 30 dicembre 2020) e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 322 del 30.12.2020, sono entrati in vigore incentivi particolarmente interessanti per le imprese che intraprendono un percorso di investimenti in beni digitali.

Tali incentivi sono legati al Piano Nazionale Transizione 4.0, rifacendosi ai precedenti piani per l’Industria 4.0.

L’iperammortamento va in pensione: arriva il nuovo credito di imposta

A differenza dell’iperammortamento degli anni passati, la nuova normativa ha permesso una serie di facilitazioni per spingere gli investimenti e la digitalizzazione dei processi:
1) Una % del costo viene automaticamente recuperata in compensazione F24;
2) La compensazione avviene a partire da quando vi è l’interconnessione;
3) La compensazione avviene in 1 solo anno (per imprese sino a 5 milioni di fatturato) o in 3 anni per quelle con maggiore fatturato (anno in corso + i successivi 2);
4) La % in compensazione (ad esempio 50.000 euro su un investimento di 100.000 euro) è aggiuntiva al beneficio dato dall’ammortamento classico pari al 24%. Equivale a dire che ad esempio un bene il cui costo è di 100.000 euro con agevolazione completa al 50% ha un costo residuo di soli 26.000 euro.

* si tratta delle aliquote 2021: le aliquote diminuiscono nel 2022

Beni eleggibili

L’agevolazione si applica solo per beni che vengano utilizzati all’interno di un processo in cui l’interconnessione con gli altri sistemi sia sempre attivo. In effetti circolari del Mise chiariscono che l’acquisto di un bene non sempre interconnesso, non permette l’applicazione delle agevolazioni.
La particolarità di Pricer è quella di avere una soluzione Optical@Pricer che usa la luce per comunicare senza necessità di interrompere la connessione/interconnessione con altri sistemi. Pricer ha numerose certificazioni che indicano che “il bene Pricer SmartTag rientra nei beni elencati nell’allegato A della normativa n. 232 art. 1 comma 9 della Legge di Bilancio 2017 del 11.12.2016 e precisamente in ben 2 categorie di beni ovverossia : “Sistema per l’assicurazione della qualità e della sostenibilità (classe 2)”, in quanto trattasi di: Sistemi intelligenti e connessi di marcatura e tracciabilità dei lotti produttivi e/o dei singoli prodotti SEMPRE ATTIVI e “magazzini automatizzati interconnessi ai sistemi gestionali di fabbrica” in quanto trattasi di una etichette su brevetto Pricer che permette di gestire la localizzazione del magazzino in modo automatico e dinamico“.

Secondo i nostri ingegneri, la società Warrant, numerosi enti ed infine ordine commercialisti, delle etichette elettroniche alternative a Pricer (che non usano la luce per comunicare) non rientrerebbero tra i beni agevolabili per numerosi motivi tra cui:

–     Usano protocolli “fuori standard” , non omologati (non usano protocollo standard wifi) e con rischio salute soprattutto per via dell’energia trasmessa che non viene monitorata secondo le vigenti norme di omologazione e protocolli riconosciuti;
–     Devono gestire i propri sistemi «spegnendo» le etichette per garantire una certa durata della batteria e sistema di ricetrasmissione (il sistema radio è come un cellulare che, se non messo in standby, non permette una durata estesa per cui va obbligatoriamente ricaricato oppure spento)
–     La tracciabilità non è automatica.

Pricer è l’unica società ad avere il bollino di conformità!

Aliquote e agevolazioni

Il legislatore ha previsto diversi valori di % che dipendono dalla tipologia dell’investimento, dagli scaglioni di spesa e dall’arco temporale.

Aliquote e agevolazioni

Acquista le etichette elettroniche ottiche e le soluzioni avanzate Suite4Pricer e Optical@Pricer per accedere alle agevolazioni fiscali per il 2021 e 2022.

Allo scopo di favorire la trasformazione digitale del Paese, tutte le imprese italiane hanno una opportunità in più per digitalizzare processi, magazzini o punti vendita grazie al nuovo piano nazionale Transizione 4.0 con credito d’imposta e bonus Sud

Altre agevolazioni

Le agevolazioni fiscali legate a Transizione 4.0 sono cumulabili con altre agevolazioni a condizione non si ecceda il valore del bene ed a condizione che non sia indicata una non cumulabilità.
Vediamo 2 ulteriori possibili facilitazioni all’investimento in etichette elettroniche ottiche:

a) La legge Sabatini

La legge Sabatini è un contributo per facilitare la digitalizzazione e gli investimenti da parte di aziende italiane.
Tale contributo permette di facilitare l’accesso al credito e contribuire al pagamento degli interessi.
Le PMI che ne fanno richiesta possono richiedere che l’80% del finanziamento sia coperto con garanzia dello stato mediante il Fondo di garanzia OMI.

b) Bonus Sud

Per il meridione il vantaggio “raddoppia” con ulteriore credito d’imposta per facilitare l’espansione e aumento della capacità produttiva nel meridione/isole. Gli investimenti devono essere correlati a un progetto per un nuovo sito produttivo oppure, relativamente a un sito già esistente, all’ampliamento o all’aumento della capacità produttiva facilmente riconducibile ai numerosi servizi e benefici sviluppati tramite le soluzione Optical@Pricer e Suite4Pricer.

Tali agevolazioni sono destinate alle imprese e alle strutture produttive situate in Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo per l’acquisto di nuovi beni strumentali (macchinari, impianti, attrezzature).

L’agevolazione prevede un credito d’imposta pari al:
• 45% per le piccole imprese (con costi ammissibili fino a 3 milioni di euro);
• 35% per le medie imprese, fino a 10 milioni di euro;
• 25% per le grandi imprese, con un massimo di 15 milioni di euro.

Per la Sardegna e il Molise tali percentuali sono inferiori e rispettivamente pari al 30%, al 20% e al 10%.

Per poter usufruire del Bonus Sud è necessario inviare comunicazione all’Agenzia delle entrate indicando la data degli investimenti passibili di finanziamento e il credito d’imposta per il quale si richiede autorizzazione.

* si tratta delle aliquote 2021: le aliquote diminuiscono nel 2022

Overview Generale e riassuntiva:

Di seguito un riassunto di tutte le possibili agevolazioni

Overview Generale e riassuntiva

CONTATTA PRICER O UN PARTNER PRICER AUTORIZZATO PER TRARRE VANTAGGIO DA QUESTE AGEVOLAZIONI